Quanto sono diffuse le case in legno in Italia?

E come è messa l'Italia rispetto agli altri Paesi europei? Sapevi che siamo un Paese che esporta più case in legno di quante ne importa?

Quanto sono diffuse le case in legno in Italia?

Il mercato delle case in legno sembrerebbe un’isola felice nonostante la battuta di arresto che ha fatto registrare il settore immobiliare durante gli anni di crisi. Infatti le costruzioni di nuovi edifici in legno sono state sempre in crescita in Italia, anche quando gli investimenti erano complessivamente in calo.

Ma come siamo messi in Italia rispetto agli altri Paesi europei, e come sono distribuite le costruzioni di case in legno nelle varie regioni italiane?

Le case in legno: settore in crescita, anche durante la crisi

Dagli ultimi dati disponibili le case in legno rappresentano il 7,2% del totale dei permessi di costruire erogati su tutto il territorio nazionale. Ma il dato più importante è che nel 2015 (ultima analisi attualmente disponibile) le nuove costruzioni in legno erano in crescita del 9,9% rispetto all’anno precedente, nonostante il dato globale sulle nuove costruzione nello stesso periodo fosse in calo.

La crescita delle case in legno è un ottimo segnale e certamente almeno in parte è dovuto alle certezze che può offrire una costruzione in legno, rispetto al tradizionale: costi certi e tempi di consegna rispettati, grazie al processo di prefabbricazione.

L’Italia in Europa

A livello europeo l’Italia è al quarto posto per il volume di costruzione delle case in legno, prima di noi ci sono Germania, Regno Unito e Svezia.

Non solo.

L’Italia è un Paese che esporta case in legno, e da pochi anni ne esporta addirittura più di quante ne importi dall’estero. Questo significa che le nostre aziende sono sane, competenti, e internazionalmente riconosciute come industrie di valore.

Anche l’esperienza di Marlegno, che si trova in quel piccolo 2% di produttori italiani con un fatturato maggiore di 10 milioni di euro, ci sta portando ad affacciarci sul mercato internazionale, grazie anche al nostro progetto Eco Resorts attualmente in costruzione alle Maldive.

Le regioni italiane

Va bene, il dato nazionale è incoraggiante, ma quali sono le regioni italiane che costruiscono più case in legno? Quanto si parla di case in legno viene automaticamente in mente l’area del Trentino e del Sud Tirolo, immancabilmente icona delle case in legno nella mente di molti di noi.

Tuttavia, i numeri non assecondano questa percezione. Il Trentino è solo al quarto posto nella classifica, in cui primeggia la Lombardia. A seguire il Veneto, l’Emilia Romagna e solo dopo il Trentino.

Man mano che si scende verso sud nella cartina geografica invece si riduce drasticamente il numero di abitazioni in legno costruite.

Questo contenuto è stato realizzato sulla base dell’ultimo rapporto “Case e edifice in legno” di FederlegnoArredo per conto di Assolegno