Cover pagina

I VANTAGGI

DELLE CASE IN LEGNO

Costruire una casa prefabbricata in legno offre innumerevoli vantaggi

Costruire un edificio in legno significa ottenere una casa ecosostenibile e salubre: il legno garantisce infatti assenza di umidità, riduzione di polveri e protezione dall’elettrosmog.

Inoltre il legno rappresenta un vantaggio economico per quanto riguarda la climatizzazione della casa poiché il suo alto valore isolante permette di mantenere la casa calda in inverno e fresca d’estate e di ridurre le spese di riscaldamento fino all’80%.

Il legno utilizzato proviene da foreste certificate ed è ottenuto nell’assoluto rispetto dei rigidi parametri in materia di conservazione e cura dei boschi.

Ecco in breve qualche vantaggio delle case prefabbricate in legno:

Casa in legno vuol dire più libertà d’impiego

Ergonomia, qualità, precisione, rapidità di montaggio e lavorazione a secco: queste sono le caratteristiche salienti che rendono il legno un materiale apprezzato nel mondo delle costruzioni.
Inoltre, la semplicità di lavorazione e prefabbricazione garantiscono precisione e maggiore sicurezza per gli operatori in cantiere.
La duttilità del legno favorisce la libertà progettuale e offre molteplici configurazioni creative nelle forme e finiture.
L’elevata compatibilità con gli altri materiali costruttivi e la sua flessibilità lo rendono vincente per sopralzi ed ampliamenti.

Il legno: un materiale naturale e rinnovabile

Il legno, in relazione alla sostenibilità, non ha rivali: è rinnovabile, riciclabile, richiede un limitato consumo di energia nelle fasi di produzione e posa, non rilascia emissioni, polveri o fibre nocive durante l’impiego.
In caso di demolizione e smaltimento è in grado di restituire energia all’ambiente.
Inoltre, il legno è l’unico materiale che necessita solo di acqua, aria e sole per crescere e ogni m³ di questo materiale impiegato in edilizia corrisponde a quasi una tonnellata di CO2 immagazzinata per tutto il ciclo di vita del manufatto e, quindi, eliminata dall’ambiente.

In una casa di legno si respira benessere

La qualità dei materiali utilizzati per la realizzazione delle abitazioni ed il corretto studio dei dettagli costruttivi diventano elementi di fondamentale importanza per garantire il benessere degli ambienti.
E’ stato dimostrato che il legno, le fibre di legno o sughero, risultano più confortevoli già a temperatura ambiente, a differenza del cemento o della pietra che lo diventano solo a temperature superficiali superiori.

Le case in legno durano di più

La struttura di una casa in legno, se opportunamente protetta dagli agenti atmosferici, non è soggetta a degrado negli anni ed è in grado di durare secoli.
Un edificio in legno non necessita di manutenzione diversa da quelli con struttura tradizionale.

Legno sinonimo di sicurezza antisismica

Le strutture in legno, grazie al loro comportamento “scatolare”, alla leggerezza ed alle qualità meccaniche del legno, permettono di ottenere edifici con resistenza al sisma nettamente superiore a quella di edifici realizzati con tecnologia tradizionale.
L’utilizzo di rivestimenti interni ed esterni delle pareti con materiali ignifughi e protettivi, garantiscono la sicurezza delle strutture anche in caso di incendio.

Le case di legno sono silenziose

Il legno ha eccellenti proprietà di assorbimento acustico.
Nelle moderne strutture in legno la protezione dal rumore si realizza principalmente con una combinazione di strati di materiali termoisolanti ed un accurato studio dei dettagli che consentono di rispettare anche i requisiti acustici più severi. Le sue buone proprietà lo rendono ideale per essere impiegato nella realizzazione di auditorium, sale da concerti, mense scolastiche, chiese e ambienti caratterizzati da forte affollamento.