LA CASA

DI LEO

Sabato 10 giugno la posa del primo albero nel giardino de "La Casa di Leo"

La Casa di Leo diventa realtà: una struttura ricettiva, situata a Treviolo (BG), interamente dedicata alle famiglie dei bambini ricoverati presso l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Il progetto, a cura dell’associazione EOS Onlus,  è nato da una semplice osservazione: i bambini ricoverati in ospedale hanno bisogno di un papà e di una mamma il più possibile sereni, come lo è stato per Leo e i suoi genitori durante la permanenza alla Ronald McDonald House di Columbus.

Il progetto affronta il tema dell’housing sociale e nello specifico si rivolge a quelle famiglie i cui bambini necessitano di cure presso l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, in Italia.

La divisione pediatrica dell’ospedale di Bergamo è un’eccellenza nel panorama ospedaliero italiano e accoglie bambini provenienti da tutto il mondo ma la capacità di accoglienza territoriale è insufficiente per dare una risposta adeguata alla domanda di alloggio temporaneo.

Per questo nasce La Casa di Leo.

Sabato 10 giugno a Treviolo (BG), in Via Aldo Moro, avverrà la posa del primo albero nel giardino de La Casa di Leo e durante la giornata saranno esposti i dettagli e i tempi di realizzazione del progetto.